Tutto il materiale consultabile nel sito è inserito a scopo puramente illustrativo e didattico senza alcuna forma di lucro o simili.

Jumper EzBook S4 – prime impressioni

Ieri, al ritorno da lavoro, ad aspettarmi a casa c’era il nuovo modello di ultra-book di casa Jumper: il Jumper ezBook S4.

Devo dire che il primo impatto è stato “particolare”, sarà stata la scocca interna bicolore o l’impossibilità di regolare la luminosità con dei tasti di scelta rapida ma, la sensazione, è stata diversa rispetto ad un anno fa, quando ho ricevuto l’EzBook S3 Pro: in quel caso è stato amore a prima vista!

Jumper EzBook S4 in ogni caso, non è per niente male e più lo uso più mi piace! Ora sto scrivendo proprio da questo terminale e, a parte la difficoltà nel reperire le accentate, la battitura è molto piacevole! Proprio così, perché questo nuovo modello, il Jumper Ezbook S4, non ha layout italiano, esattamente come è stato per la prima versione di Ezbook S3 pro! Inoltre, avrei preferito il tasto di accensione posizionato altrove e non in alto a destra, inglobato nella tastiera, ma non è un dramma!

Posso dire, con assoluta tranquillità, che la digitazione è perfetta: la corsa e il feedback dei tasti sono tali da ridurre il margine di errore al minimo; direi che mi trovo meglio a scrivere con questo portatile che con il mio Ideapad 330s. Peccato che la tastiera non sia retroilluminata!

L’autonomia sembra, per ora, un punto di forza; essa si attesta intorno alle 7h nonostante io abbia una decina di schede del browser google chrome aperte e la luminosità dello schermo impostata al 75%. Staremo a vedere come si comporterà nel tempo!

Il peso di Jumper Ezbook S4 è di circa 1,250 kg quindi più leggero del fratellino da 13,3 pollici questo, perché, le scocche sono in plastica! Lo definirei ottimo, in termini di portabilità.

Continua ad essere un limite di Jumper il caricabatterie che arriva a casa con adattatore europeo e filo lungo solo 1 metro! Mi viene il dubbio che la casa madre scelga di mettere un cavo così corto per farci desistere dall’utilizzo durante la ricarica. Anche la ricerca di un caricabatterie alternativo non sarà così semplice perché ha lo spinotto proprietario!

Mi convince abbastanza lo schermo! E’ sicuramente di qualità anche se ho qualche dubbio sulla taratura dei colori. Si tratta di un pannello IPS Full Hd da 14 pollici, illuminato abbastanza da consentire l’uso all’aperto o simili.

La dotazione di porte è la stessa di jumper EzBook S3 Pro e consiste in:

  • un foro per il jack delle cuffie e uno per l’alimentazione di ugual diametro ma posizionati, rispettivamente, ai due lati del portatile;
  • due porte USB una 3.0 e una 2.0;
  • una mini HDMI;
  • uno slot per le Micro SD.

Puoi acquistare Jumper Ezbook S4 ai seguenti link:

https://www.banggood.com/custlink/mm3GCktJgP  👈 Versione da 256Gb a 296€

https://www.banggood.com/custlink/DG3vrMFCgw 👈 Versione da 128Gb a 269,13€

Presto una recensione sul canale youtube👉 (Juri Addelio) 👈 con cui approfondirò non solo gli aspetti trattati in questa anteprima, ma anche le caratteristiche tecniche! Stay Tuned!

Recensione Lenovo Ideapad 330s-14IKB

Non definirei questa una vera e propria recensione di Lenovo Ideapad 330s-14IKB, ma, piuttosto, un parere, il mio, sulle potenzialità di questo portatile nell’utilizzo quotidiano.

Come avrai sicuramente visto nel video confronto, l’avvio di Ideapad avviene in una manciata di secondi e il sistema è pronto all’uso da subito.

Stravince il confronto con tutti gli altri ultrabook che ho testato e utilizzato (jumper Ezbook 3 PRO, Teclast F7, Chuwi Lapbook SE) e, nei test, supera anche il mio vecchio portatile con processore i3 (versione m), ram 8gb  DDR3 e due SSD da 256gb. Ed è ovvio che vinca: Intel, con questo i3 di ottava generazione, ha raggiunto dei livelli prestazionali altissimi, al pari di un i5 di settima generazione.

CARATTERISTICHE

Arrivato a casa in un giorno (“Prime” non delude mai!) questa versione di IDEAPAD da 14″ con layout di tastiera italiano, ha sotto la scocca un hardware niente male! Troviamo infatti, un i3-8150u come processore, 4GB di memoria ram DDR4 e un disco SSD sata3 da 128gb per l’archiviazione. Il comparto grafico è delegato alla Intel UHD Graphics 620 che si comporta piuttosto bene.

Per quanto riguarda l’espandibilità, troviamo, liberi, uno slot per aggiungere un banco di ram e uno per aggiungere un secondo SSD di tipo m2.

USABILITÀ

Windows 10 si avvia in circa 12 secondi e l’utilizzo generale del sistema è immediato e piacevole. Che si tratti di utilizzare il pacchetto Office, altri software o di navigare nel web, touchpad e tastiera,  non perdono un colpo! Peccato quest’ultima non sia retroilluminata e abbia il tasto “invio” più stretto di ciò cui siamo abituati,  per far spazio al tasto “ù”!

DOTAZIONE

Ha due porte USB 3.0 e una USB 3.1 type-c di prima generazione; quest’ultima consente il trasferimento dei dati ad alta velocità ma non la ricarica del portatile. Accedendo al BIOS, c’è la possibilità di abilitare una porta USB alla funzionalità di ricarica da spento il che, vuol dire, utilizzare il pc come powerbank per ricaricare, eventualmente, un altro dispositivo!

 

PORTABILITÀ

L’autonomia non è delle migliori se si guarda il confronto con altri ultrabook. Infatti si va dalle 3,5 alle 4,5 ore, ma bisogna tener conto che non parliamo di un fanless.

Di buono c’è che il caricabatterie è da 65W e consente la ricarica rapida: con 20 minuti di ricarica ci si garantisce un’autonomia di circa 2 ore.

Pesa 1,5kg e non 1kg come riportato nei dettagli di Amazon.it e, a mio avviso, siamo al limite della definizione di ultraleggero.

MULTIMEDIA

Si può fare, con un po’ di pazienza, video editing a 1080p (FHD) e video giocare a titoli di qualche anno fa, o a free-to-play di Steam. Personalmente ho Giocato a “World of Warcraft” e a “Victory The Age Of Racing” senza alcun lag! 

Il comparto audio è di qualità con dei bassi niente male per la categoria!

 

L’unico grande neo è rappresentato dal pannello: le cerniere consentono un’apertura fino a 180° ma mi chiedo a cosa serva! Angoli di visione penosi e, secondo me, è anche calibrato male in termini di colori (piuttosto smorti), contrasto e luminosità. Quest’ultima decisamente esagerata, e di sera, “si passa dal fastidio agli occhi al troppo scuro”! Ci si può far tutto, ma se l’uso prevalente è YouTube o Netflix e ci piacciono serie e film con tanti neri, lasciamo perdere! Mi chiedo perché risparmiare proprio sullo schermo di un pc con queste caratteristiche hardware che, altrimenti,  avrei definito un assoluto Best-Buy! Un vero peccato!

CONCLUSIONI

Questo ideapad garantisce un’esperienza d’uso generale soddisfacente e, direi che, per un uso poco ludico e prevalentemente da ufficio, magari con una postazione con monitor esterno, rappresenti un ottimo acquisto! Senza contare di poter accaparrarsi un processore di ottava generazione (Q1 2018) a buon mercato!

Puoi acquistare questo Lenovo direttamente dal link!  

N.B. Al momento è disponibile solo presso Amazon Warehouse come Usato – Ottime condizioni a 365€. Un acquisto del genere rappresenta un vero affare! Mi è capitato spesso di comprare articoli con queste caratteristiche e, tutte le volte, ho ricevuto oggetti pari al nuovo! Ti consiglio di visitare la sezione “altre informazioni” della pagina dedicata di Amazon: troverai una legenda delle condizioni degli usati.